Il futuro non si prevede, si inventa di Claudio Maffei


Acquista ora »

Chiudi

per una nuova cultura della comunicazione
 

 
   

Successo

1) Esito, risultato favorevole;
2) “Di successo”: celebre, dotato di grande autorità.  

Spesso le persone sanno che strada hanno percorso per arrivare al successo. Quasi mai, però, conoscono il modo per mantenerlo. Essere personaggi di successo piacerebbe a chiunque. Anche se non ho mai ben capito se è più importante primeggiare sugli altri, essere realmente il migliore o essere semplicemente riconosciuto tale. Ma che cos’è il successo? I fattori che lo determinano sono diversi, ma... bravi si nasce o si diventa? Beh, è innegabile che vi siano talenti innati come Totò o Ronaldo. In questi casi, però, non si parla più di bravura, ma di vera e propria genialità. Il più delle volte bravi si diventa, attraverso volontà, studio, impegno e tanto, tanto lavoro. In una recente intervista, Antonio Ricci, creatore di Drive-in, Paperissima, Striscia la Notizia, ha dichiarat “Non mi sento arrivato, anzi, non voglio arrivare. Vorrebbe dire fermarsi. Sono solo contento di non essere cambiato, ho fatto quello che mi garbava e casualmente piaceva alla gente, andava bene. Non ho mai lavorato per soldi; io vivo bene anche con un pomodoro al giorno. Il lato economico è assolutamente secondario, è una conseguenza del piacere di lavorare. Di regola mi scordo di firmare il contratto e lo faccio a conclusione dei lavori”. Ricci si dimostra un vero uomo di successo. È così diverso dal politico presenzialista ed egocentrico, che si fa fotografare alle sfilate di moda o brinda all’inaugurazione della nuova discoteca, o dal noto critico d’arte ritratto in mezzo alle bellone di turno, infastidito, a suo dire, dai flash dei paparazzi. Questi Rambo dell’immagine, che sgomitano per apparire nelle r i p rese televisive o nelle foto, nulla hanno a che vedere con le persone di successo, e sono soliti usare gli altri come semplici strumenti. Diceva Lao Tse: “Il motivo per il quale fiumi e mari ricevono l’omaggio delle sorgenti di centinaia di monti sta nel fatto che fiumi e mari stanno più in basso delle montagne e così possono regnare sulle sorgenti montane. Così il saggio che desidera porsi al di sopra degli uomini di fatto si pone al di sotto di loro; il saggio che desidera porsi davanti agli uomini, di fatto si pone dopo di loro. Così, benché il suo posto sia sopra gli uomini, essi non risentono del suo peso; benché il suo posto sia davanti a tutti loro, essi non se ne sentono offesi”.  

Un grande uomo mostra la sua grandezza dal modo in cui tratta gli altri.
Dale Carnegie

  Consigli per la lettura
 
 
 

home | chi siamo | rivista | libri | corsi | archivio | blog | scrivici

 

© Copyright 2005 Comunico sas - Tutti i diritti riservati Web hosting e web design by Graffiti2000.com